Radio Ghetto alza le antenne!

Radio Ghetto il progetto di radio partecipata con i braccianti africani del Gran Ghetto di Rignano Garganico in Puglia, giunto al quarto anno di attività, lancia questo appello IN CERCA DI TANTI NUOVI VOLONTARI disponibili a prestare le proprie energie, fisiche e mentali, per una nuova estate di trasmissioni.

Dal 25 LUGLIO fino al 6 SETTEMBRE Radio Ghetto riaccende infatti il proprio mixer e DIVENTA LO STRUMENTO attraverso il quale i braccianti del Gran Ghetto parlano delle proprie condizioni di vita, del proprio isolamento, dello sfruttamento lavorativo che quotidianamente subiscono lavorando nei campi di pomodoro pugliesi, ma anche uno SPAZIO MULTIFORME nel quale socializzare e dal quale trasmettere buona musica e farsi due risate dopo una lunga giornata di lavoro.
Vi ricordiamo che come sempre Radio Ghetto non cerca perfetti radioamatori ma soltanto PERSONE CURIOSE che abbiano voglia di conoscere e confrontarsi con la realtà assurda del nuovo lavoro schiavista e dei ghetti etnici perciò, se volete dedicare una settimana delle vostre già sicuramente precarie vacanze contribuendo a far vivere quest’esperienza non esitate a scriverci a: radioghetto.vocilibere@gmail.com inserendo come oggetto: Chiamata volontari 2015
A breve vi daremo anche aggiornamenti su un incontro tecnico/informativo con tutti i volontari vecchi e nuovi di Radio Ghetto che si terrà durante uno dei due weekend della prima metà di luglio.
Ricordatevi inoltre che questo progetto è possibile soltanto grazie al lavoro volontario perciò SE NON POTETE VENIRE, DIFFONDETE comunque questo appello tra i vostri contatti.​
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...